Gutteridge apre a Merano

Il gruppo Capri aggiunge un altro tassello al proprio mosaico retail con l’apertura, avvenuta il 30 maggio, di un nuovo store a insegna Gutteridge, a Merano (BZ), al numero 28 di via Cassa di Risparmio. Il negozio, situato nel cuore dell’Alto Adige, si sviluppa su 2 livelli per una superficie complessiva di 250 mq.

L'interno del nuovo store di Gutteridge - Facebook/Gutteridge

All’interno della boutique sono esposte le collezioni del brand che fondono il rigore anglosassone di Savile Row con la creatività del Made in Italy: un total look che vanta giacche, pantaloni, completi, pullover in cashmere, filati pregiati, calzature e accessori.
 
Fondato nel 1878 dallo scozzese Michael Gutteridge, l’omonimo marchio è attualmente distribuito in Italia e in Spagna in 68 punti vendita monomarca (diretti e franchising), di cui 65 sul territorio nazionale. In una prima fase, la sua espansione commerciale ha interessato soprattutto il canale outlet, mentre oggi è focalizzata sui centri storici delle principali città italiane ed internazionali.
 
Insieme ad Alcott, con lo spin off femminile Alcott Los Angeles e la sua linea premium, Gutteridge è parte preponderante del portafoglio del gruppo napoletano Capri, un’importate realtà industriale del settore moda italiano recentemente insignita del premio “Industria Felix – Il Lazio e la Campania che competono”.

Nunzio Colella, il numero uno del gruppo Capri
 
Il riconoscimento, ritirato da una delegazione dell’azienda presso l’Ateneo romano Guido Carli lo scorso 18 maggio, ha incoronato il player di fast fashion guidato da Nunzio Colella come una delle aziende campane più virtuose per performance gestionali.
 
Il gruppo basato al CIS di Nola (NA) ha chiuso il FY 2017 con un giro d'affari di 290 milioni di euro (+13% sul 2016) e vanta una rete di vendita di 191 monomarca, di cui 127 diretti e 64 in franchising. L’azienda, che presidia con le proprie insegne, oltre all’Italia, anche Spagna, Kuwait, Arabia Saudita e Libano, ha realizzato la maggiore parte del suo fatturato nel mercato domestico (96%) e sta lavorando per incrementare la propria quota export, ancora marginale (4%) sebbene in crescita del 35% rispetto al 2016.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroDistribuzioneBusiness