Gucci lancia il sito di e-commerce per il mercato cinese

Gucci lancia gucci.cn, il sito di e-commerce che il marchio italiano dedica al mercato cinese. Lo annuncia la maison, specificando che si tratta della sola piattaforma ufficiale di Gucci in Cina e che è concepita "per fornire ai consumatori migliore accesso ai prodotti Gucci, senza restrizioni dovute alla collocazione delle boutique o ai loro orari di apertura. Al fine di ottimizzare la rapidità di servizio, gli acquisti sono inviati da un magazzino locale ed ogni richiesta è assistita da un team con sede in Cina via live chat o per telefono. Inoltre, gucci.cn offre pratiche opzioni di pagamento attraverso Alipay e WeChat".

gucci.cn

Una ricca iconografia dà vita ad una narrativa dall’impatto visivo che culmina nella sezione 'Stories'. Quest’area editoriale rappresenta un approfondimento sulle ispirazioni che si celano dietro alle collezioni del direttore creativo Alessandro Michele, fornendo una finestra esclusiva sul mondo del designer.

"Questo approccio integrato tra contenuto e aspetto commerciale - spiega Gucci - ha già dimostrato la propria efficacia nel Nord America, in Europa, negli Emirati Arabi Uniti e in Australia, dove il nuovo sito è stato lanciato nel 2015".

gucci.cn

Ad oggi le piattaforme e-commerce di Gucci sono presenti in USA, Giappone, Corea del Sud, Australia, Canada, Regno Unito, Italia, Irlanda, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Svizzera, Paesi Bassi, Austria, Belgio, Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria, Romania, Bulgaria, Slovenia, Turchia ed Emirati Arabi Uniti.

Copyright © 2017 AdnKronos. All rights reserved.

Lusso - AltroDistribuzionemedia