Fondazione Furla e Museo del Novecento presentano “Simone Forti. To Play the Flute”

Simone Forti. To Play the Flute, performance artistica di Simone Forti, sarà presentata da Fondazione Furla in collaborazione con il Museo del Novecento, dal 21 al 23 settembre 2017 nella Sala Fontana all’interno del Museo milanese, come primo appuntamento di un programma (Furla Series #01) che ha lo scopo di celebrare l’arte e la cultura italiana.

Simone Forti Sleepwalkers

L’evento, una selezione di performance dell’artista, coreografa e performer italoamericana che per tre giorni animerà la Sala del Museo del Novecento, è il primo appuntamento di Furla Series #01 dal titolo “Time after Time, Space after Space”, un programma a cura di Bruna Roccasalva e Vincenzo de Bellis che  svilupperà cinque focus su altrettanti artisti di generazioni e provenienze differenti a cadenza bimestrale: Alexandra Bachzetsis (novembre 2017), Adelita Husni-Bey (gennaio 2018), Paulina Olowska (marzo 2018) e Christian Marclay (aprile 2018). 

Simone Forti Cloths

Simone Forti, da oltre cinquant’anni una delle figure di riferimento della danza postmoderna, con i suoi movimenti minimali e prosaici e le sue improvvisazioni che coniugano parola e movimento, ha profondamente influenzato le pratiche performative contemporanee. To Play the Flute consiste nella rievocazione di quattro performance storiche che rappresentano tappe fondamentali nel percorso artistico di Simone Forti: da Huddle e Censor (entrambe del 1961) fino a Cloths (1967) e Sleepwalkers (1968), la selezione restituisce alcuni degli elementi chiave che contraddistinguono il suo approccio alla performance, come la combinazione di azioni e oggetti e il ruolo fondamentale del suono.

La Fondazione Furla, istituita a Bologna nel 2008 della presidente di Furla Giovanna Furlanetto, è il risultato di un percorso culturale iniziato dall’azienda nel 2000 con l’obiettivo di promuovere la cultura contemporanea in Italia. Nel 2016, in un’ottica di crescita e di cambiamento, la Fondazione ha iniziato un nuovo percorso sotto la direzione artistica del centro d’arte indipendente Peep-Hole, fondato da Bruna Roccasalva e Vincenzo de Bellis, con la scopo di farsi promotori di nuove sinergie istituzionali e di condividere expertise e risorse al fine di arricchire e implementare la scena dell’arte contemporanea nel nostro Paese. Con "Furla Series", nuovo progetto intrapreso a partire dal 2017, la Fondazione ha rafforzato il suo legame con l’arte e con la cultura contemporanea in Italia.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroEventi