Ermanno Scervino apre a Firenze

Ermanno Scervino continua a potenziare la rete di vendita: dopo le ultime aperture estere (San Pietroburgo, Montecarlo e Hong Kong) la casa di moda inaugura, il 13 giugno, in contemporanea al salone Pitti Uomo 94, la sua nuova boutique fiorentina: uno store di 300 mq. complessivi con quattro vetrine e due ingressi, di cui il principale via degli Strozzi 32r.

Le vetrina del nuovo store di Scervino a Firenze
 
Il negozio, ristrutturato e riadattato da Ermanno Scervino e dal suo team di architetti, si sviluppa su due livelli di 150 mq. l’uno, all’interno di uno storico palazzo ottocentesco progettato dall’architetto Riccardo Mazzanti, e collegati tra loro attraverso una scala in cemento armato a vista. Prima del nuovo ingresso di Scervino, il pianoterra della boutique ospitava l’insegna sartoriale Neuber.
 
La pavimentazione è realizzata in cemento industriale, finitura successivamente ripresa anche sulle pareti dalle quali emergono cornici intarsiate e laminate oro. L’arredo originale, invece, è stato scrupolosamente restaurato e conversato.
 
“Questa di Firenze è un’apertura a cui tengo moltissimo. Questo flagship, nella mia città, accoglierà tutti i miei valori, il Made in Florence che trasmetto con le mie collezioni, che non va perso ma tutelato e tramandato alle generazioni future”, ha spiegato Ermanno Scervino. “Ma ci tengo molto anche per ragioni personali: questo è un negozio storico, davanti al quale, da bambino, passando rimanevo affascinato dalle vetrine, dalle finiture, dal palazzo stesso. Il fatto che ora quel negozio abbia il mio nome sull’insegna è un sogno d’infanzia che si avvera, e mi riempie di orgoglio”, ha concluso lo stilista.

L'interno della boutique
 
Ermanno Scervino è presente worldwide con più di 50 punti vendita monomarca, ma anche in numerosi multimarca e department store. 

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AltroDistribuzione