Emanuel Ungaro: Roy Luwolt nominato "Global CEO"

“Roy Luwolt ha ottenuto un altro titolo. È stato nominato nuovo CEO mondo della griffe di prêt-à-porter Emanuel Ungaro”. È in questi termini che gli organizzatori degli “FN Achievement Awards” hanno accolto martedì il manager americano, dopo avergli assegnato il premio di stilista emergente del 2017.

Roy Luwolt - footwearnews.com

Questi premi, promossi dalla rivista statunitense Footwear News, specializzata nelle calzature, sono considerati gli Oscar del settore. Roy Luwolt ha ottenuto il premio “2017 FNAA Emerging Designer Award” per il marchio Malone Souliers, che dirige e ha cofondato nel 2014 con Mary Alice Malone.
 
Prima di occuparsi dello sviluppo del marchio inglese di calzature, l’uomo d’affari americano ha collaborato con il canale ABC Television e ha lavorato per l’agenzia di pubblicità Young & Rubicam, che appartiene al gruppo WPP.
 
Interpellata al riguardo, la maison Ungaro non ha voluto risponderci.
 
La griffe francese, che dal 2005 è di proprietà di Aimz Acquisition, il fondo d’investimento dell’uomo d’affari pakistano-americano Asim Abdullah, è guidata da otto anni dalla direttrice generale Marie Fournier, che lavora da molto tempo per la firma transalpina.
 
Emanuel Ungaro ha nominato un nuovo direttore creativo sei mesi fa, Marco Colagrossi, e ha appena rilanciato il suo abbigliamento prêt-à-porter femminile tornandolo a gestire dall’interno.
 
Per accelerare negli Stati Uniti, lo scorso marzo il marchio si è anche rivolto ad Angela Casiero come consulente specializzata nel marketing, nelle pubbliche relazioni e nell’ambito commerciale, affidandole la supervisione del mercato nordamericano.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - ScarpeProfumiNomine