Dr. Martens: il direttore generale lascia l’azienda

Nominato nell’agosto del 2014 alla guida di Dr. Martens, Steve Murray lascia l’incarico di direttore generale per permettere al marchio britannico di calzature "di iniziare una nuova fase della sua storia", indica il brand. Sarà Paul Mason, presidente di Dr. Martens da due anni, ad assicurare l’interim fino alla nomina di un nuovo massimo dirigente.

Il marchio britannico è famoso soprattutto per i suoi stivaletti. - Dr. Martens

Acquisito dal fondo Permira nell’ottobre 2013 per 300 milioni di sterline, il marchio, famoso per gli stivali e il suo radicamento nella controcultura giovanile, punta ora ad accelerare la propria crescita grazie al nuovo direttore.
 
Nel periodo Steve Murray, Dr. Martens ha ampliato le gamme di prodotti introducendo nelle sue collezioni delle sneakers e dei mocassini, ha aperto dei negozi monomarca e ha pure sviluppato l’e-commerce.

Durante la direzione di Steve Murray, Dr. Martens ha introdotto nuovi tipi di calzature, come le loafer "Favila II". - Dr Martens

"Steve (Murray) ha giocato un ruolo molto importante nella strategia di sviluppo e di riposizionamento dell’attività di Dr. Martens. Lascia il marchio in una posizione solida", ha sottolineato Paul Mason.  

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeNomine