Dolce & Gabbana e la sua storia d'amore con il Messico

Mercoledì 18 aprile, Dolce & Gabbana ha presentato per la prima volta le sue collezioni di Alta Moda, Alta Sartoria e Alta Gioielleria nel Museo Soumaya di Città del Messico, con l'icona del cinema italiano Sophia Loren come ospite d'onore e più di 100 look esclusivi per il mercato messicano, che riprendono i punti di riferimento della cultura nazionale del Paese latinoamericano: dalla pittrice Frida Kahlo, al genere musicale del mariachi, fino alla gastronomia nazionale e, addirittura, alla Vergine di Guadalupe. In una conferenza stampa esclusiva tenutasi martedì, gli stilisti e proprietari del marchio, Stefano Gabbana e Domenico Dolce, hanno parlato della “storia d’amore” estetica esistente tra l'Italia meridionale e il Messico, della decisione di presentare la loro haute couture nella capitale del Paese, così come dell'importanza di raccontare storie attraverso i vestiti e del generare esperienze nel settore del lusso come parte di un grande stile di vita.

 

"Volevamo farlo da due anni. Sono ossessionato dal Messico. Inoltre, per noi è un mercato nuovo, e grande. E sì, è un punto strategico per l'intera regione dell'America Latina. Però, prima di tutto, siamo realmente qui perché amiamo davvero questo Paese. […] Il Messico è pieno di energia, colore, fiori, felicità, musica. È molto simile all'estetica della Sicilia meridionale, molto latina", ha assicurato Stefano Gabbana, chi ha visitato la nazione centroamericana per la decima volta.
 
Da parte sua, Domenico Dolce ha aggiunto che la decisione di presentare una collezione di Alta Moda fatta esclusivamente per il Messico ha costituito anche un viaggio di esplorazione e relazione con la cultura messicana e la sua gente, che fa parte della vera esperienza del lusso e della filosofia del marchio italiano.
"Volevamo venire in Messico per esplorare il mercato perché il nostro sentimento, la filosofia di Dolce & Gabbana, è stato, ancora una volta, viaggiare e scoprire il rapporto con il Paese. […]  Il lusso non è solo una scarpa o un marchio. Il lusso è uno stile di vita, è amore, è famiglia, è abbigliamento", ha detto il designer siciliano. “Amiamo il folklore, le persone, la vita. Quando prendiamo riferimenti come i mariachi, stiamo parlando di cultura”.

La generazione dei Millennials avrà un ruolo di primo piano nella sfilata del brand in Messico, che potrà contare sulla presenza di influencer messicani come El JuanPa Zurita. Domenico ha assicurato che questa generazione è importante per loro perché sono “la nuova forma di comunicazione”.

“I Millennials sono molto forti. Se vogliamo arivare alle nuove generazioni, dobbiamo prestare attenzione al tipo di musica che ascoltano, cosa indossano di casual durante il giorno e di elegante la sera. Noi stiamo già bene con la nostra generazione, dobbiamo concentrarci su quella nuova”, ha precisato Gabbana, aggiungendo che alcuni design di prodotti di Dolce & Gabbana che presentano un tocco di umorismo rappresentano una parte della sua personalità. “Il mio lavoro è la mia vita, quindi mi esprimo in esso".

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroSfilate