Desigual: vendite a -10,6% sull’anno alla fine del terzo trimestre

Desigual non riesce a far ripartire le vendite. Il fatturato registrato dalla società catalana nel terzo trimestre è diminuito del 12,1% rispetto allo stesso periodo del 2016, dopo una flessione del 9,6% nel secondo trimestre.

Desigual - primavera/estate 2018 - New York - © PixelFormula

Il gruppo francese Eurazeo, principale azionista del brand, ha presentato i risultati trimestrali attribuendo la diminuzione del giro d’affari di Desigual a una flessione degli ordini registrati presso il network di distributori multimarca per la collezione autunno 2018.

Il marchio non ha rilasciato risultati precisi per canale di distribuzione, ma secondo Eurazeo le vendite delle boutique monomarca sono state in linea con quelle del primo semestre dell’anno.

Considerando i primi 9 mesi del 2017, il fatturato è diminuito del 10,6% sull’anno, attestandosi a 603,8 milioni di euro. Per Eurazeo il calo è dovuto principalmente alle performance non brillanti del mercato europeo, che rappresenta l’89% del giro d’affari totale della catena.

In America Latina, che rappresenta solo il 2% dei ricavi totali di Desigual, il gruppo ha invece registrato una crescita a due cifre.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroBusiness