Design International si aggiudica il ‘Prix Versailles’ 2017 con “Il Centro” di Arese

Nuovo riconoscimento per uno degli ultimi progetti di Davide Padoa, CEO dello studio globale di architettura Design International con il mall “Il Centro” di Arese: il ‘Prix Versailles’ per la sezione “Interiors” nella categoria “Shopping Malls – Europe”. La cerimonia di premiazione si è tenuta venerdì 12 maggio presso la sede dell’UNESCO a Parigi in presenza di una giuria internazionale presieduta da François de Mazières, Sindaco di Versailles e composta da prestigiosi esponenti di caratura internazionale del mondo dell’architettura, del design e della cultura: Manuelle Gautrand, Guo Pei, Toyō Itō, Gilles Lipovetsky, Guy Savoy, Wang Shu e Minja Yang.

Davide Padoa - Design International

Giunto alla terza edizione e sostenuto dall’Unione Internazionale degli Architetti e dall’UNESCO, il ‘Prix Versailles’ si conferma essere uno dei premi internazionali più prestigiosi della retail architecture, celebrandone i suoi migliori progetti.
 
70 sono i vincitori coinvolti nella gara finale e provenienti da sei aree continentali principali (Africa, Asia, America, Caraibi, Pacifico e infine Europa), testimonianza ufficiale di come le diversità culturali ed estetiche dialoghino tra loro.
 
La qualità dell’architettura d’interni e d’esterni, la capacità di proporsi come modelli d’ispirazione e la volontà di adottare un approccio sostenibile sono i principali criteri di valutazione della giuria internazionale.
 
Il ‘Prix Versailles’ rappresenta infine un’iniziativa per promuovere il dialogo tra economia e cultura, riconoscendo l’immenso contributo dell’architettura commerciale alla società, ricorda il comunicato ufficiale della manifestazione.
 
Design International possiede competenze specialistiche nei settori del retail e dell’hotellerie. La società ha realizzato progetti per oltre 36 milioni di metri quadri in oltre 50 Paesi in 50 anni di storia. Recentemente aveva vinto anche il ‘Mapic Award 2016’, sempre per “Il Centro” di Arese, premio che si era già aggiudicato nel 2010 per il mall “Odysseum” a Montpellier, l'International Property Award 2010 nella categoria “Best Retail Architecture Worldwide” e il ‘Global RLI Award’ del 2011 nella categoria "Future Project Award" per il “Cleopatra Mall” al Cairo. Più recentemente, al “Morocco Mall” è stato riconosciuto il ‘Guinness World Record’ per "la più grande facciata indoor al mondo" grazie alle Galeries Lafayette, seguito poi dal ‘Mipim Award’ e dal ‘Mapic Award’ del 2012 nella categoria "Best Shopping Centre". Design International ha ottenuto inoltre i ‘Global RLI Award’ 2013 e 2014 per la categoria "Best Designer of the Year".
 
Davide Padoa è diventato noto durante il suo soggiorno in Indonesia quando, all'età di 25 anni, ha progettato il grattacielo più alto di Giacarta per Dharmala Bank e PSP Group. Nel 1998 si è trasferito a Londra per entrare a far parte di Design International, studio di architettura con uffici a Londra, Milano e Shanghai, di cui è stato nominato Amministratore Delegato nel 2002 e CEO nel 2006, che sotto la sua guida è cresciuto fino ad acquisire fama globale.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Creazione