Cortefiel acquisito dai fondi CVC e PAI

Le società di investimento CVC e PAI Partners hanno annunciato che reinvestiranno nel capitale del Gruppo Cortefiel, uno dei più grandi retailer spagnoli di abbigliamento, acquistandone una quota di maggioranza (33% del capitale totale) dall'attuale azionista Permira. 

Brand Women’secret del Gruppo Cortefiel - Dolce Vita Odeón

Jaume Miquel, CEO di Cortefiel, ha rilasciato un commento sull’operazione: “Siamo lieti che CVC e PAI, nostri partner da lungo tempo, abbiano riconfermato il loro supporto, dimostrando il loro impegno per la società e i suoi dipendenti. Abbiamo registrato una crescita molto forte e ottime performance da parte di tutti i brand. Il nostro obiettivo è di continuare i nostri successi, approfittando della salda struttura del capitale e dello stato patrimoniale dell’azienda così come viene riconfigurato a seguito dell’operazione”.

Investitori di Cortefiel dal 2005, PAI e CVC possederanno ciascuno il 50% del Gruppo di Madrid, secondo una fonte vicina all'accordo. In un comunicato stampa, il gruppo ha affermato che il valore dell'affare è di 1 miliardo di euro e permetterà di ridurre il debito della società, una cifra che è salita a 895 milioni di euro. Il debito ha la possibilità di essere ridotto del 40%, secondo la fonte citata da Reuters.

Cortefiel, fondato nel 1880, opera attraverso 1.982  punti vendita, con circa 10.000 dipendenti in 89 paesi. Il portafoglio marchi, in cui rientrano anche Pedro del Hierro e Fifity Factory, è costituito da 3 brand più importanti: Cortefiel, pensato per uomo e donna sopra i 40 anni, Springfield, dedicato a fascia d’età inferiore (dai 30 ai 40 anni) e Women’secret, la più grande catena iberica specializzata nella fornitura di lingerie. Le vendite totali sono aumentate del 3,1% a 1,13 miliardi di euro durante l'ultimo anno fiscale, terminato il 28 febbraio.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroBusiness