Con “ApritiModa!” a Milano le maison svelano i loro atelier al pubblico

Le storiche maison della moda apriranno per la prima volta i loro atelier al pubblico, svelando luoghi normalmente inaccessibili dentro i quali nasce il processo creativo.

La conferenza stampa della manifestazione organizzata dalla giornalista Cinzia Sasso “ApritiModa! Milano scopre gli atelier” - https://www.instagram.com/p/BaJJWerHdBK/?hl=it&taken-by=apritimoda

L'iniziativa “ApritiModa! Milano scopre gli atelier”, il 21 e 22 ottobre, è stata ideata dalla giornalista Cinzia Sasso. Tra i grandi marchi della moda che hanno aderito ci sono Alberta Ferretti, Agnona, Antonio Marras, Etro, Fondazione Ferrè, Gianni Versace, Giorgio Armani, Laboratori Scala, Missoni, Moncler, Prada, Trussardi, Curiel, Ermenegildo Zegna.

L'evento, presentato a Palazzo Marino, ha il patrocinio del ministero dello Sviluppo economico e della Camera nazionale della moda italiana. "Questo evento va nella direzione auspicata dal sindaco di Milano, di una moda sempre più aperta alla città”, ha commentato il presidente della Camera nazionale della moda, Carlo Capasa. “La moda sta diventando più generosa e si occupa di più di dare messaggi positivi. Inoltre quando facciamo sistema, come in questo caso, siamo imbattibili".

“L'iniziativa è unica nel suo genere, una novità assoluta” ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, “e dimostra ancora una volta quanto Milano sia una città aperta al mondo e capace di coinvolgere turisti e cittadini". Anche le università saranno coinvolte con 150 studenti che faranno da guida nelle maison.

Copyright © 2017 ANSA. All rights reserved.

Lusso - Prêt à porter Eventi