Comptoir des Cotonniers lancia il suo "fast shopping" mobile

10.000 punti vendita, è quanto Comptoir des Cotonniers annuncia di aver aperto il 28 maggio grazie al lancio del suo nuovo sistema di shopping connesso. L'azienda francese del gruppo Fast Retailing ha infatti lanciato un'operazione con l'applicazione mobile PowaTag che gli permette di proporre in vendita alcuni dei suoi prodotti tramite i QR Code. Uno strumento che si distingue per la grandissima rapidità dell'applicazione, ma soprattutto per la forma che assumerà: una campagna di shopping a cielo aperto declinata su diversi supporti (pensiline di autobus, riviste, tavolini dei caffè, cartoline postali...).
Esempio di doppia pagina "fast shopping" di Comptoir des Cotonniers in una rivista.

Una trentina di prodotti della collezione primavera-estate 2014 e i loro QR Code sono apparsi quindi in questi giorni per le strade di Francia e nelle riviste con l'obiettivo di incoraggiare l'acquisto in modo emozionale. "C'è una vera e propria domanda di immediatezza, di risposta rapida dei desideri immediati di tutti i nostri clienti, e naturalmente ancora di più di creazione di nativi digitali", sottolinea Valérie Dassier, responsabile E-business e CRM di Comptoir des Cotonniers. "Se a questa domanda si aggiunge la crescita esponenziale del commercio mobile, ci sembra evidente che bisognerà innovare su questo terreno aprendo una rete di punti vendita complementari", aggiunge.

L'insegna di Fast Retailing rivendica il fatto di essere la prima a sviluppare questo nuovo canale mobile con dei supporti fisici. L'operazione è prima di tutto commerciale, dato che Comptoir des Cotonniers ha messo da parte 5.000 pezzi per rispondere agli ordini, ma ha anche un impatto in termini di immagine.
Un cartellone di Comptoir des Cotonniers all'ingresso del Drugstore Publicis sugli Champs-Elysées. Foto: FashionMag.

Prima ancora di conoscere i risultati di questa novità, il brand ha in programma una nuova operazione di "fast shopping" temporaneo alla fine dell'anno. Dopo aver posto le basi dello stile Comptoir des Cotonniers con una selezione di prodotti fondamentali, il marchio stavolta dovrebbe applicare il concept per proporre un suo fiore all'occhiello, il piumino “Mademoiselle Plume”, in varianti e creazioni esclusive... In altre parole, creare l'evento cercando comunque di convertire le clienti a un nuovo canale d'acquisto.

Il sito di e-commerce classico di Comptoir des Cotonniers rappresenta per ora il 10% circa delle vendite. I ricavi delle vendite di fast shopping saranno in ogni caso contabilizzati quest'anno, poiché è la stessa struttura logistica che si farà carico degli acquisti effettuati tramite il nuovo canale mobile.

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter DecorazioneDistribuzione