Commercio, Codacons: rialzo vendite al dettaglio al top dal 2010

È la maggiore fiducia dei consumatori a spingere le vendite al dettaglio, che a settembre registrano un incremento del 3,4% in valore e del 2,7% in volume rispetto al 2016. Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi dall'Istat.

Vendite al dettaglio al top dal 2010 - Foto: Apcom

"È innegabile che si tratti di numeri positivi, spinti dal trend della fiducia delle famiglie in continua crescita degli ultimi mesi”, ha spiegato il presidente Carlo Rienzi. “Avevamo previsto che l'indice relativo alla fiducia dei consumatori avrebbe avuto effetti diretti sulla spesa degli italiani e così è stato, con i dati di settembre sulle vendite che fanno ben sperare per una ripresa del commercio".

"Tuttavia i numeri positivi di settembre non valgono per tutti e occorre prestare attenzione a quel settore del commercio ancora in forte sofferenza”, ha avvisato Rienzi. “Il valore delle vendite, infatti, nelle imprese fino a 5 addetti registra una riduzione del -0,8% su base annua, mentre aumenta del +5,8% nelle imprese con almeno 50 dipendenti. L'ennesima dimostrazione che serve un aiuto concreto ai piccoli negozi, schiacciati dallo strapotere delle multinazionali straniere che hanno invaso con i loro mega-store le città italiane", ha concluso il presidente Codacons.

Fonte: APCOM

Distribuzione