Coach apre il suo primo monomarca in Italia

Coach prosegue la propria espansione su tutti i fronti. Il marchio statunitense di pelletteria di “lusso contemporaneo”, come ama definirsi, ha infatti inaugurato martedì sera la sua prima boutique in Italia. Uno store della superficie di 150 metri quadrati su due piani collegati da un ascensore in vetro, all'interno del Quadrilatero de Lusso di Milano, in Via Montenapoleone 19, nello spazio precedentemente occupato dal marchio di calzature A. Testoni.

Uno degli spazi interni della boutique Coach di Milano - Coach

Il layout è stato progettato dal direttore creativo del marchio, Stuart Vevers, in collaborazione con William Sofield, designer e presidente dello Studio Sofield. L'arredamento miscela presente e passato, integrando armoniosamente la modernità del design degli interni all'architettura storica dell'edificio.

Muri di cemento, granito rosa antico e terracotta, illuminazione morbida, tappeti di lana e sedute in pelle e montone creano un ambiente cosy e cool, rafforzato dalla presenza di oggetti d'epoca risalenti agli anni '50 del Novecento.

In questo punto vendita, Coach vuole mettere in evidenza il suo know-how artigianale grazie a un “Craftsmanship Bar”, che offre un servizio di cura del cuoio e un laboratorio per realizzare monogrammi. Il negozio ospita anche una selezione di capi di abbigliamento prêt-à-porter femminile del brand, e una vasta collezione di borse e accessori per uomo e donna.

Dopo Parigi nel 2015, questa apertura segue da vicino quella di Regent Street a Londra dello scorso novembre e quella del flagship di New York in dicembre sulla 5th Avenue. Dal mese di luglio del 2016, Coach conta oltre 450 negozi in Nord America, circa 520 in Asia e 40 in Europa. Inoltre, sta per aprire la sua prima boutique in Francia all'interno di un centro commerciale, al “Terrasses du Port” di Marsiglia, in questo 2017.

La facciata esterna del negozio di Milano - Coach

Il marchio americano è cresciuto di gamma in questi ultimi anni diversificando l'offerta, in particolare nell'abbigliamento. Coach ha lanciato il suo prêt-à-porter Donna con la stagione autunno-inverno 2014-15, sfilando a New York, e l'anno seguente è stata la volta della sua prima collezione di abbigliamento maschile con l'autunno-inverno 2015-16 sulle passerelle londinesi.

Nell'esercizio 2015-16, chiuso lo scorso luglio, Coach ha registrato un giro d'affari di 4,147 miliardi di dollari (3,946 miliardi di euro), realizzato per il 53% con le borse da donna.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AccessoriDistribuzione