Centergross, sempre più internazionale, consolida i rapporti con la Russia

Centergross, il distretto del fast fashion made in Italy fondato a Bologna nel 1977, punta sempre più sull’internazionalizzazione e nell’anno in corso, oltre a valutare nuovi potenziali mercati come il Nord Europa, in particolare Svezia e Norvegia, e l’Africa, ha rafforzato le relazioni con alcuni partner storici come la Russia e i Paesi dell’Ex URSS.

Il Centergross

Il centro ha infatti organizzato lo scorso 6 ottobre, in collaborazione con la Camera di Commercio Russa, un incontro dal titolo “Settore fast fashion: opportunità per le aziende italiane nel mercato russo”, con l’obiettivo di presentare un quadro macro-economico del mercato russo, mettendone in evidenza trend di sviluppo e opportunità. Nel corso dell’incontro, Leonora Barbiani, Segretario Generale Camera di Commercio Italo-Russa, ha analizzato le migliori strategie di ingresso nell’area, valutandone la struttura della distribuzione e la complessità burocratica alla base delle attività di business.

"Mantenere le relazioni con i Paesi che da anni costituiscono il cuore del nostro business e con i quali continuiamo ad avere ottimi rapporti commerciali per noi è fondamentale”, ha commentato Lucia Gazzotti, Presidente del Centergross. “Se consideriamo che la Russia e i Paesi dell’Ex Unione Sovietica, insieme alla Cina, rappresentano oggi il 55% delle presenze straniere in visita al Centergross ogni anno, si comprende il nostro interesse verso queste aree, che vantano un target alto spendente molto ampio, che apprezza e cerca il Made in Italy per la sua qualità e stile.”

Con oltre 1.000.000 di metri quadrati di superficie, di cui circa 400.000 di aree espositive e 100.000 di uffici, e più di 700 aziende di cui circa il 70% legate alle attività del comparto moda, Centergross realizza oggi un volume d’affari complessivo di 5 miliardi di euro provenienti non solo dall’Italia, ma anche da Europa, Asia, Medio-Oriente, America, e registra 1.700.000 accessi annuali, di cui il 60 % di buyer internazionali.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroDistribuzione