Cavalli si rilancia nello sportswear e affida le sneaker a UBC

Cavalli si rilancia nello sportswear con una nuova collaborazione: la maison fiorentina del lusso controllata dal fondo Clessidra SGR ha scelto lo specialista delle calzature sportive United Brands Company per il lancio worldwide della nuova collezione di sneaker a marchio “Roberto Cavalli Sport”. La linea sarà prodotta e commercializzata in licenza da UBC e debutterà con la primavera-estate 2019.

La sede di UBC a Quinto Vicentino
 
“Una scelta operativa volta a promuovere il know how e la creatività italiana anche in un segmento di mercato che vanta un significativo potenziale di sviluppo, come quello delle calzature sportive di tendenza”, si legge in una nota diffusa della società.
 
La nuova collezione sarà distribuita nelle boutique monomarca e nell’e-shop della griffe, in selezionati punti vendita multibrand e all’interno di negozi specializzati a livello internazionale. Nello specifico, UBC si occuperà della distribuzione in Europa (Italia esclusa), Medio Oriente e India.
 
Fondata come “Gym” nel 2012, “Roberto Cavalli Sport” completa l’offerta commerciale del gruppo ampliando la prima linea, Roberto Cavalli, con una gamma di prodotti focalizzata sul lifestyle; oltre alle scarpe, comprende anche abbigliamento, borse e accessori per un totale di 200 SKU, sia uomo che donna.

Uno store a Pechino di Roberto Cavalli - Facebook/Roberto Cavalli
 
United Brands Company aggiunge così un altro nome ad un portafoglio brand già di alto profilo, che include insegne come Sergio Tacchini, Gas e Carrera. Presente in 35 Paesi, il gruppo vicentino ha chiuso il 2016 con 31 milioni di euro ricavi e prevede un incremento delle vendite fino a 41 milioni entro il 2019.
 
“L’accordo con la Roberto Cavalli rappresenta un’opportunità importante per UBC a testimonianza sia della solidità delle nostre capacità produttive che del nostro impegno ad ampliare collaborazioni con marchi prestigiosi e di appeal internazionale”, ha raccontato Paolo Tessarin, Presidente ed AD di UBC.
 
Con l’approdo del designer Paul Surridge, dallo scorso maggio direttore creativo di tutte le linee del gruppo, e la nomina dell’AD Gian Giacomo Ferraris nel luglio 2016, il player del lusso con sede a Firenze sta attraversando una vera e propria fase di rinascita: ospite d’onore del prossimo Pitti Uomo (12-15 giugno), Roberto Cavalli punta a riagguantare la redditività nel 2018, dopo aver archiviato il FY 2017 con un netto aumento delle vendite dirette e con la stabilizzazione dei ricavi dopo anni di decrescita.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeLusso - AltroDistribuzione