Caudalie: cambi al vertice e forte sviluppo retail in Italia

Caudalie, marchio francese di cosmetica naturale basato sui principi della vinoterapia, ha in programma una serie di aperture delle proprie boutique Spa nel nostro Paese, secondo mercato europeo dopo la Francia, come ha raccontato a FashionNetwork.com Paolo Pozzan, dallo scorso ottobre Direttore Commerciale Italia del brand, in occasione di Cosmofarma 2018.

Paolo Pozzan, Direttore Commerciale di Caudalie Italia - Ph: Elena Passeri - FashionNetwork.com
 
“Oggi il canale wholesale, di cui mi occupo, pesa in Italia per il 94% sul fatturato totale, che nel 2017 si è attestato a 17 milioni di euro, in crescita del 17% sul 2016, contro una media di settore del +0,2%. Siamo presenti in 2.440 farmacie e il nostro obiettivo è di raggiungere al massimo quota 2.600; solo qui in fiera abbiamo ricevuto circa 250 richieste, ne selezioneremo una trentina, puntando ad aperture di alto livello”, ha dichiarato Pozzan. “Intendiamo far crescere il retail: oggi abbiamo una boutique Spa a Milano, l’intento è di aprirne altre, probabilmente a Roma, Firenze e Napoli, entro un anno. Lo sviluppo retail sarà supportato anche dall’ingresso in azienda, a fine maggio, di un nuovo Direttore Generale, che si occuperà nello specifico di questo canale”. L'ex Country Manager di Caudalie Italia, Andrea Magnaguagno, ha infatti assunto il ruolo di General Mamager Stati Uniti e Canada.
 
A livello globale Caudalie ha un giro d’affari di circa 200 milioni di euro, di cui 55 milioni realizzati in Francia; dopo l’Italia, gli altri Paesi di riferimento sono Germania (15 milioni), Spagna (13 milioni), Belgio (8 milioni) e Grecia (2 milioni).
Prodotti Caudalie - caudalie.com

Negli Stati Uniti il brand è presente con la formula degli “appartement”: un nuovo concetto di boutique, dove non viene svolta la vendita diretta dei prodotti ma dove, all’interno di un vero e proprio appartamento arredato come la casa parigina dei fondatori del marchio, le clienti possono rilassarsi con una tisana e un bicchiere di vino. Oggi Caudalie conta 4 appartement a New York e uno a Los Angeles. “Circa il 70% del nostro fatturato statunitense è generato però dalla catena Sephora, visto che non esiste in USA un vero e proprio canale di farmacie e parafarmacie, nostro modello distributivo di riferimento in Europa”, ha precisato Pozzan.
 
Sul fronte prodotto, Caudalie ha lanciato a Cosmofarma una gamma completa al Thé de Vigne che, oltre all’Acqua Profumata, già best seller in Italia, comprende latte da corpo e olio total body; è stata inoltre rivisitata tutta la gamma di prodotti relativi alla detersione.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

CosmeticiEsteticaDistribuzioneNomine