Cantarelli: Emiliano Rinaldi nuovo AD

Colpo di scena in Cantarelli. Emiliano Rinaldi arriva nell’azienda aretina come amministratore delegato della nuova società, operativa dal 15 luglio. L’annuncio è stato fatto dallo stesso stilista-ingegnere aretino (36 anni), direttore creativo di La Perla fino a qualche mese fa, e attivo sul mercato con il proprio marchio di menswear alto di gamma Emiliano Rinaldi.

Emiliano Rinaldi

Colpita da difficoltà finanziarie, la storica azienda di abbigliamento maschile Cantarelli, che aveva fatturato 20,7 milioni di euro nel 2013, riparte, infatti, con una newco più snella, che dovrebbe assumere circa 200 persone rispetto ad un organico attuale di 271, e il deposito in tribunale della proposta di concordato.

Il proprietario e direttore creativo dell’azienda, Alessandro Cantarelli, aveva evocato a mezzo stampa nei mesi scorsi le difficoltà dell’azienda. Difficoltà non tanto di tipo produttivo, poiché l’attività dell’azienda, presente lo scorso giugno a Pitti Uomo, procede, ma piuttosto di tipo finanziario.

Emiliano Rinaldi ha confermato “di aver manifestato il proprio interesse a gestire ed eventualmente investire nella “nuova società” Cantarelli”, indica in un comunicato.

“Ritengo che Cantarelli rappresenti un’eccellenza, per di più toscana, di cui sono orgoglioso e fiero. Saper fare una giacca, e farla bene, è un’arte. Ricordo che sono stato a trovare Alessandro Cantarelli due anni fa e di aver indossato la prima giacca che ho trovato in azienda: ne sono rimasto impressionato, sembrava fatta su misura per me. Trovo che questo tipo di tradizione valga molto in campo internazionale: sarà per me un enorme stimolo far parte dell’azienda Cantarelli ed avere un ruolo di primo piano nel suo rilancio”, commenta lo stilista.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Nomine