Canada Goose apre flagship a Londra e Chicago ed espande l’e-commerce

Proseguendo la sua espansione mondiale, il marchio di piumini e parka di alta gamma Canada Goose aprirà il prossimo autunno due flagship store a Londra, in Gran Bretagna, e a Chicago, negli USA. Con l’occasione, la società ha annunciato anche l’espansione del suo canale di e-commerce a sette nuovi mercati per includere Germania, Svezia, Paesi Bassi, Irlanda, Belgio, Lussemburgo e Austria.

Rendering del negozio di Canada Goose a Londra - Canada Goose

Primo sito aziendale in Europa, il flagship store londinese di Canada Goose, ad oggi il negozio più grande del marchio, si troverà in Regent Street, una delle vie dello shopping più iconiche del Regno Unito. A Chicago, il marchio aprirà le sue porte nel Magnificent Mile in Michigan Avenue. Entrambi i negozi avranno arredi ispirati a elementi del design canadese, compreso il marmo estratto nella Columbia Britannica, e il più vasto assortimento di collezioni stagionali e collaborazioni esclusive, oltre ad offrire la possibilità ai clienti di conoscere più a fondo i 60 anni di storia della società.

“L’apertura del nostro primo negozio europeo non solo rappresenta una pietra miliare per Canada Goose, ma trasforma anche un sogno in realtà. Londra e Chicago sono mondialmente riconosciute come destinazioni dello shopping ed è un orgoglio portare nelle loro storiche strade la nostra eredità canadese, la nostra esperienza e i nostri prodotti unici,” ha dichiarato Dani Reiss, Presidente & CEO di Canada Goose.
 
Nel 2016, Canada Goose ha aperto i suoi primi due flagship store a Toronto e New York, negozi che intrecciano l’autentica eredità del marchio e il suo impegno artigianale con un design moderno ispirato all’ambiente artico.
 
Forte dei suoi sessant’anni di esperienza come produttore, Canada Goose è diventato retailer nel 2014 con il lancio del suo primo sito di e-commerce in Canada, presto seguito dagli Stati Uniti nel 2015 e da Regno Unito e Francia nel 2016.
 
Le vendite del brand nel 1° trimestre chiuso a fine giugno, sono passate da 12,5 a 28,2 milioni di dollari canadesi (18,8 milioni di euro). Il suo margine lordo è nettamente aumentato, dal 29,7% al 46,9%.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Lusso - Prêt à porter Distribuzionemedia