Camicissima spinge sul travel retail

Camicissima, insegna che fa capo a Fenicia S.p.A., continua a investire sul canale del travel retail, dopo le aperture presso gli aeroporti Astana International Airport e Dammam-Re Fahd International Airport (Saudi Arabia) e nelle stazioni di Ginevra e Shanghai (Hongquiao), con un nuovo spazio presso l’aeroporto di Fiumicino.

Il nuovo store Camicissima a Fiumicino

Lo store, di circa 75 metri quadrati, è collocato nell’area partenze internazionali e rappresenta il terzo punto vendita Camicissima nell’aeroporto romano.

“Sono felice di poter contare su questa nuova apertura nell’ambito dell’aeroporto di Fiumicino, dove il nostro brand è già presente con due punti vendita”, ha commentato Fabio Candido, AD di Fenicia S.p.A. “Complessivamente, ad oggi, i nostri negozi all’interno degli aeroporti italiani arrivano così a 11, a cui si aggiunge anche lo store presente nella stazione Termini. Si tratta di un settore dalle ottime performance di sell out e per questo motivo abbiamo deciso di ampliarne i confini a livello internazionale”.

Proprio per accelerare la propria crescita al di fuori dei confini italiani nel travel retail, Camicissima ha deciso di partecipare per la prima volta al TWFA di Cannes una delle più grandi manifestazioni a livello mondiale dedicata a questa tipologia di business. Lo yacht Camicissima, infatti, sarà ormeggiato nell’Harbour Village per l’intera durata del “The Dutyfree & Travel Retail Global Summit” TWFA, dal 2 al 6 ottobre.

Fenicia S.p.A., fondata nel 1931 come laboratorio artigianale per la produzione di camicie da uomo, conta oggi circa 350 dipendenti ed è presente, oltre che in Italia, negli Emirati Arabi, Libano, Grecia, Germania, Cina, Giappone, Svizzera, Panama, Réunion, Kazakistan, Gibuti, Caraibi, Venezuela, Iran, Israele e Turchia e ha in previsione di continuare l’espansione a livello internazionale.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter TurismoDistribuzione