Cadica si aggiudica A+A Design

Cadica, azienda italiana specializzata nella realizzazione di etichette, cartellini, patch, badge per importanti brand internazionali, ha confermato in occasione di Milano Unica e per bocca del suo AD Riccardo Mastronardi l’acquisizione dello Studio A+A Design, guidato dal Designer Andrea Dall’Olio; un importante passo con cui l’azienda inaugura un processo di evoluzione volto al miglioramento della sua offerta, con l’obiettivo di contaminare il know-how delle due strutture.

Riccardo Mastronardi - AD di Cadica

“Siamo orgogliosi di poter dare un’importante accelerazione creativa e di business alla nostra azienda”, commenta Riccardo Mastronardi, AD di Cadica Group. “Andrea Dall’Olio e il suo studio A+A Design rappresentano un punto di riferimento d’eccellenza nello studio delle tendenze e nel settore del design tessile e sono certo che l’incontro delle nostre due realtà ci permetterà di presentarci sul mercato con un’offerta esclusiva e di altissima qualità”, conclude Mastronardi.

L’acquisizione rappresenta per Cadica un ulteriore tassello nel processo di differenziazione dai suoi competitor sia a livello nazionale che internazionale. A+A Design è uno studio multidisciplinare di progettazione e tendenze, che unisce creatività e tecnologia, creando in esclusiva ogni anno più di 2000 modelli di design tessile con tecniche all’avanguardia di fusione artigianale e tecnologia. Due volte all’anno, A+A Design Studio crea e pubblica 11 libri che coprono 11 diversi settori di tendenza, dal tessile, ai colori, ai trend della moda e dell’arredamento di interni, tutti illustrati con materiali reali creati in esclusiva nei laboratori dello Studio a Milano.

Cadica, fondata nel 1974 a Carpi, grazie alla sue sedi commerciali e operative in Italia, India, Cina, Hong Kong, Romania, Turchia e Usa, soddisfa richieste di centinaia di clienti in oltre 42 paesi fornendo proposte di labelling a oltre 3000 façonisti in 78 paesi. Nel 2016, l’azienda ha registrato ricavi per vendite nette per oltre 33 milioni di euro. Nello stesso anno, il margine operativo lordo (EBITDA) è cresciuto del 63% sfiorando i 3 milioni di euro, (+1.2 milioni rispetto al 2015).

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

ModaBusiness