Cache Cache cambia volto

Come afferma esso stesso sulle reti sociali, Cache Cache “si rinnova”. Il marchio di moda femminile del gruppo Beaumanoir presenta un nuovo volto, più moderno: ha cambiato il logo, il concept di negozio e l’e-shop.

Il nuovo logo del brand - Cache Cache

Il marchio lanciato nel 1985 ha inaugurato il 6 settembre il suo nuovo format di negozio a Rennes. Secondo le nostre informazioni, il punto vendita presenta una parte frontale chiara, bordata di nero, e rafforzata con un logo attualizzato, che gioca sulle linee e sugli spessori diversi dei caratteri tipografici. Il cerchio giallo è ancora presente, ma appare come un punto alla fine della parola.
 
All’interno, la configurazione dell’arredamento è un po’ segmentata, nello stile di un appartamento (carta da parati, pavimento piastrellato…), e ospita piccoli universi distinti decorati da mobili (tavolino, pianta verde, poltrona…).
 
Il sito web è stato ridisegnato con i nuovi colori del marchio, che conta sempre sulla collezione curata dal cantante M.Pokora. Chiamata “Oôra”, essa si è affermata dal 2013 come un marchio a sé stante.

Le nuove testimonial - Cache Cache

Infine, Cache Cache intende fare delle donne del quotidiano le proprie testimonial. La nuova comunicazione del marchio mette in evidenza, in particolare sul suo sito Web, dei ritratti di donne “notevoli e ambiziose”. Che siano tatuatrici, vigilesse del fuoco, imprenditrici o atlete.
 
Il marchio principale del gruppo bretone si appoggia oggi su una rete di negozi composta da 457 punti vendita in Francia, e 1.016 store diffusi all’estero, soprattutto in Cina. In Italia esistono 14 boutique Cache Cache, 8 dei quali all’interno di centri commerciali.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter DistribuzioneBusiness