Brandsdistribution.com arriva a 200.000 iscritti e sigla accordo con Imperial

Brandsdistribution.com, azienda torinese di distribuzione online B2B di abbigliamento e accessori firmati fondata nel 2008, ha raggiunto il traguardo dei 200.000 iscritti, con oltre 50.000 registrazioni solo negli ultimi 3 mesi.

Brandsdistribution.com - Brandsdistribution

Un risultato che dimostra come il digitale stia diventando sempre più un canale preferenziale per i rivenditori del fashion, come spiega Carlo Tafuri, fondatore e COO della società: “Il ciclo d’acquisto della moda, basato sul comperare collezioni con un anno di anticipo, è chiaramente obsoleto. Noi permettiamo ai brand con i quali collaboriamo di innovare il processo di vendita, aprendo loro delle possibilità distributive su nuovi mercati ad alto potenziale”.

Il modello di business di Brandsdistribution.com si basa su un servizio logistico che permette di abbattere tempi e costi di distribuzione, dando ai rivenditori la possibilità di azzerare i costi di magazzino e il rischio di invenduto: gli iscritti fruiscono infatti di riassortimenti in tempo reale e consegne garantite in tutta Europa entro i 3 giorni lavorativi, senza l’obbligo di acquistare prodotti un anno prima della messa in vendita.

Carlo Tafuri, fondatore e COO di Brandsdistribution.com

In questi giorni, inoltre, Brandsdistribution.com ha lanciato l’offerta B2Black Friday, che garantisce una maggiore marginalità nel momento dell’anno in cui si concentra la maggior parte degli acquisti, in vista delle festività.
Recentissimo anche l’accordo di distribuzione con Imperial S.p.A., l’azienda bolognese di fast fashion a cui fanno capo i marchi Imperial, Please e Dixie, che ha scelto Brandsdistribution.com per sviluppare la propria attività in nuovi mercati in forte espansione, come quelli dell’Est e del Nord Europa, potendo contare sui 173 Paesi di provenienza degli oltre 200.000 iscritti al portale B2B.

Brandsdistribution.com, che nel 2016 ha superato i 20 milioni di euro di fatturato e fa capo alla società IDT S.p.A., possiede i tre marchi di proprietà Made in Italia, Ana Lublin e Skinlabo e vanta accordi distributivi con oltre 120 marchi italiani e internazionali. L’azienda, che ha distribuito in otto anni più di 300 brand, annovera tra i suoi clienti piccoli rivenditori, catene di negozi e di outlet e i più importanti siti di e-commerce di vendite private e multimarca al mondo.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroDistribuzione