Bio-On con Kering Eyewear per occhiali biodegradabili

Bio-on, quotata all'Aim di Borsa Italiana, ha siglato con ​un accordo per lo sviluppo di nuovi materiali basati sulla bioplastica Minerv PHAs, naturale e biodegradabile al 100%.
Kering - Archiv

I ricercatori delle due aziende collaboreranno per progettare, certificare e introdurre sul mercato materiali ecosostenibili da integrare all'utilizzo dell'acetato di cellulosa, tra i più comuni materiali plastici utilizzati finora per realizzare molti degli occhiali presenti sul mercato.

"È la prima volta al mondo che un'azienda dell'eyewear decide di fare ricerca con i nostri biopolimeri", ha spiegato Marco Astorri, presidente e ceo di Bio-on.

La partnership, ha affermato Roberto Vedovotto, che ricopre gli stessi ruoli nella società del gruppo francese di François Pinault, "rappresenta un segno tangibile dell'attenzione di Kering Eyewear alla sostenibilità e della volontà di portare innovazione in un'industria consolidata. Ormai, nel settore del lusso, la sostenibilità e l'attenzione all'ambiente non sono più un'opzione, ma un must".

Copyright © 2017 ANSA. All rights reserved.

OcchialiLusso - AltroInnovazione