Balenciaga: Vira Capeci diventa il CEO America

Vira Capeci è la nuova presidentessa di Balenciaga in America. Dopo aver trascorso tutta la sua carriera da LVMH, supervisionando il mercato americano prima per Givenchy (otto anni) e poi per Céline (nove anni), la manager passa a Balenciaga, che appartiene al gruppo concorrente Kering, per occuparvi lo stesso incarico a partire dal 1° ottobre.

Balenciaga, autunno-inverno 2017/18 - © PixelFormula

La Capeci succede al bocconiano Luca Voarino, che arrivo in azienda come CEO America nel 2009 proveniente da Emilio Pucci. La manager riferirà al CEO, Cédric Charbit. “L’importante esperienza di Vira nel lusso supporterà lo sviluppo della crescita delle vendite al dettaglio di Balenciaga nelle Americhe”, indica la Maison in un comunicato.
 
Balenciaga sta vivendo una vera rivoluzione dopo l’arrivo, all’inizio del 2016, alla testa della sua direzione artistica del fondatore del marchio Vetements, Demna Gvasalia. Sotto la sua guida, il marchio ha effettuato un cambiamento radicale, proponendo uno stile audace, totalmente rinnovato.
 
Questa rivoluzione ha portato con sé molti cambiamenti nel management, con l’arrivo nell’ottobre 2016 del nuovo CEO, Cédric Charbit, che nell’aprile scorso è stato seguito da una serie di nuove nomine.
 
Daphné Cousineau si è vista affidare la direzione dell’Europa. Laura du Rusquec è stata nominata direttore dei progetti strategici, Caroline Bonnet-Maes ha acquisito la direzione delle risorse umane mondo, mentre Alexia de Courcel è diventata il direttore “Global Merchandising” per tutte le categorie dei prodotti Uomo e Donna.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroLusso - AltroNomine