Asmana: la più grande Spa d’Italia cresce double digit dal 2015

Asmana Wellness World è un angolo di paradiso a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze (il termine “asmana”, che deriva dall’indiano, significa proprio "paradiso"), fondato nel 2015 da Ariba Tanvir, indiana, e Florentin Doring, tedesco, entrambi consulenti da McKinsey a New York che, ad un certo punto della propria carriera, hanno deciso di intraprendere un progetto che permettesse loro di condurre una vita meno frenetica.
Asmana Wellness World

“La scelta del dove trasferirci è ricaduta sull'Italia, in particolare sulla Toscana, e quando ci siamo chiesti cosa potevamo fare in questa bellissima regione abbiamo pensato ad una Spa”, hanno raccontato a FashionNetwork.com i due fondatori di Asmana. “L’idea ci è venuta nel nel 2007, ma siamo riusciti ad aprire solo nel 2015: per costruire la struttura ci sono voluti solo 20 mesi, tutto il resto del tempo ce lo hanno sottratto le infinite burocrazie che gli italiani, ahimè, conoscono bene”.
 
Ma Tanvir e Florentin non si sono accontentati di aprire “una” Spa: hanno infatti realizzato la più grande Spa in Italia, con una superficie totale di 18.000 metri quadrati, di cui 6.000 coperti, e una capienza attuale di 750 persone al giorno. L’investimento è stato di 20 milioni di euro, ma il break even è stato raggiunto già il primo anno.
Le piscine interne

Immersa nel verde del Parco Agricolo della Piana Fiorentina, Asmana Wellness World presenta un ambiente esterno con palme tropicali e una spiaggia con sabbia proveniente dalle coste, oltre a piscine di acqua riscaldata ad una temperatura tra i 35° e i 37°, utilizzabili tutto l’anno. All’interno le vasche sono dotate di tecnologie di ultima generazione, idromassaggi per ogni parte del corpo, dal plantare al collo. Uno dei luoghi più apprezzati dai visitatori è “la grotta”, con una cascata interna di 8 metri, che è valsa ad Asmana il premio “Italian Pool Award 2017”. Il centro dispone inoltre dell’Hammam più grande d’Italia, con una piscina ottagonale riscaldata, intorno alla quale si sviluppano il Tiepidarium e i bagni di vapore come quello purificante, il sensoriale e la stanza della schiuma.
L'Hammam

“Ogni anno abbiamo circa 240.000 ospiti, di cui circa 50.000 non vivono in Toscana; i ricavi si aggirano intorno ai 10 milioni di euro e cresciamo a doppia cifra dal 2015”, hanno concluso Tanvir e Florentin. “Tra i nostri progetti futuri c’è sicuramente l'idea di ampliare ulteriormente la nostra spa, con altre proposte innovative e la costruzione di un albergo all’interno del centro; non escludiamo inoltre di poter aprire in altre regioni italiane, ma sarà in una seconda fase del progetto”.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

BenessereIndustria alberghieraBusiness