Arte e Giappone nella linea Resort 2018 di Vionnet

Sembra di attraversare un lussureggiante giardino di Hanami pieno con alberi di ciliegio ammirati per la loro bellezza, con la collezione Vionnet Resort 2018 ispirata a due grandi artisti: Vincent Van Gogh, pittore impressionista fortemente influenzato dall'arte giapponese, soprattutto nella sua prima carriera quando subì il fascino delle opere del maestro giapponese Hiroshige, altro riferimento della collezione.

Vionnet Resort 2018 - Ansa

La maison esplora i nove principi poetici dell'arte giapponese: l'imperfetto Wabi-Sabi, esteso a includere l'allusione effimera usando i fiori di ciliegio come paradigma; Miyabi che rappresenta l'eleganza; l'accento di Shibui sulla sottigliezza; l'Iki per l'originalità; la bellezza di Hanami; l'abnegazione di Enso; la fede di Jo-ha-kyu nei ritmi della vita e la suggestiva lezione di Yugen sul mistero.

Vionnet utilizza il popeline e la seta fluida per completi morbidi, pigiami e altri capi più strutturati e ispirati alle uniformi delle arti marziali o agli accappatoi, ricamati con fiori di ciliegio.

Copyright © 2017 ANSA. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Collezione