Armani posticipa l’evento “One Night Only” a Shanghai

Giorgio Armani ha rinviato un importante evento previsto a Shanghai, che era in programma a fine maggio.

Giorgio Armani Privé - Primavera-Estate 2018 - Haute Couture - Parigi - © PixelFormula

Lo stilista italiano aveva intenzione di organizzare venerdì 25 maggio nella metropoli cinese una delle sue spettacolari serate conosciute come “One Night Only” (“Solo per una notte”), che storicamente si caratterizzano per prevedere un mix di sfilate, concerti, aperture di negozi e mostre.
 
Una portavoce di Armani ha citato “circostanze al di fuori del controllo della nostra azienda”, per spiegare questo cambiamento di programma a FashionNetwork.com, senza fornire maggiori dettagli specifici.
 
“Alcuni elementi non erano esattamente come li volevamo, mentre all'organizzazione Armani piace che le cose siano fatte con molta precisione, specialmente perché inviteremo in Cina molte persone da tutto il mondo per tre o quattro giorni”, ha aggiunto.
 
La portavoce ha poi sottolineato che il cambiamento dei piani “non ha niente a che vedere con la salute del signor Armani, che è in ottima forma”. La casa di moda italiana ora pianifica di organizzare l'evento entro la fine dell'anno, "nel peggiore dei casi, nel 2019”.
 
L’escursione di Armani a Shanghai avrebbe dovuto includere anche una retrospettiva dell’ultima collezione d’alta moda dell’etichetta Giorgio Armani Privé.
 
Armani ha lanciato il concept “One Night Only” a Londra nel 2006 in una serata epica nel quartiere di Earl's Court, con performance di Beyoncé e 50 Cent. Ad essa sono seguite le location di Tokyo nel 2007, Roma nel 2013 e Parigi nel 2014; in quest’ultimo caso Armani ha trasformato il Palais de Tokyo in un nightclub asiatico molto zen.
 
In passato, Armani ha già messo in scena un grande défilé nella piazza principale di Shanghai (la famosa Piazza Tiananmen) nel 2004, quando ha inaugurato non uno ma ben tre negozi in città, e ha tenuto una retrospettiva del suo lavoro all'interno del Shanghai Art Museum. In parte sponsorizzata da Mercedes Benz, la mostra presentava l'originale Mercedes “350” decappottabile che Richard Gere guidava nel film “American Gigolo”, quando vestiva Armani dalla testa ai piedi in quel "fashion movie" definitivo.
 
Tuttavia, l’annuncio a sorpresa di oggi potrebbe essere visto come una buona notizia dalla maison Christian Dior, visto che anch’essa ha programmato di organizzare una grande sfilata la stessa sera (lo show per la Cruise Collection 2018/19) all'interno delle famose scuderie del castello di Chantilly.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroSfilateEventi