Antony Morato prosegue il proprio sviluppo in Francia

Antony Morato ha aperto un negozio al Grand Hôtel-Dieu a Lione. Il marchio italiano vi ha inaugurato il mese scorso il suo secondo punto vendita in Francia. Questa seconda vetrina di 120 metri quadri si aggiunge a quella del flagship di Parigi, che è stato inaugurato l’anno scorso in rue Etienne-Marcel, all’angolo con rue du Louvre. Julien Aledo, il direttore Francia, vuole aprire altri negozi, in gestione diretta, nei prossimi mesi: entro la fine di quest’anno a Parigi o nella sua area metropolitana, nel centro della città o in vari centri commerciali, e poi a Bordeaux l’anno prossimo.

Il nuovo negozio lionese del Grand Hôtel-Dieu è stato inaugurato in maggio - DR

Nato come ospedale di carità nel XII secolo, il Grand Hôtel-Dieuè stato trasformato, dopo 3 anni di lavori e 250 milioni di euro investiti, in un’area commerciale sul Rodano di 52.000 metri quadrati che ospita negozi di design e moda, ristoranti e caffè, e che ha al centro un albergo internazionale, che verrà ultimato (come molti negozi) nel 2019.“Il Grand Hôtel-Dieu di Lione è uno spazio completamente in sintonia con i tempi. Trasversale, con un’offerta di marchi molto diversi tra loro, e proposte culturali e gastronomiche (in breve, un’offerta esperienziale), che risponde alle richieste dei consumatori odierni. “Per quanto riguarda Parigi, estesa anche alla sua area metropolitana, questa rimane una regione prioritaria per noi, mentre Bordeaux appare come una continuazione logica, dopo che vi abbiamo aperto uno showroom”, puntualizza Julien Aledo, che aggiunge: “Il nostro marchio si distingue per l'offerta di prodotti a prezzi democratici rispetto a quelli dei nostri principali concorrenti. La nostra distribuzione rimane selettiva e viene eseguita al ritmo giusto. Abbiamo un buon potenziale d’espansione”.
 
A partire dal secondo semestre di quest’anno, il marchio napoletano, creato nel 2007 da Lello Caldarelli, lancerà il suo programma di commissione-affiliazione (variante, molto applicata in Francia, del franchising, dal quale si differenzia perché lo stock rimane di proprietà del marchio-produttore, ndr.). A lungo termine, prevede circa venti aperture in Francia. Inoltre, Antony Morato prosegue nell’apertura di corner nei multimarca partner: cinque di essi apriranno per la stagione autunno-inverno, seguiti da altri cinque che saranno inaugurati in tempo per la primavera-estate 2019. In totale, il brand italiano avrà quindi una quindicina di shop-in-shop in negozi multibrand. Antony Morato è anche distribuito nel circtuito abituale dei multimarca presso 140 rivenditori in Francia.

L'offerta del marchio di abbigliamento e accessori per uomo è presentata in uno store di 120 m2 - DR

Infine, il gruppo Essedi SpA, che possiede il marchio, ha lanciato AM 318. Il nuovo brand ha debuttato in marzo (da qui il numero 318, che sta per marzo 2018) con un paio di sneakers per uomo, Made in Italy, che saranno distribuite in alcuni corner Antony Morato, ma soprattutto in una rete di negozi multimarca. AM 318 vedrà lo sviluppo di nuovi prodotti nel 2019: delle scarpe da donna e forse degli zaini.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriModa - ScarpeDistribuzione