Annamaria Cammilli apre un nuovo monomarca in Cina

Il marchio fiorentino di gioielli Annamaria Cammilli punta a rafforzarsi nel mercato cinese con l’apertura di un monomarca nella città di Suzhou, soprannominatala la “Venezia della Cina”. Nel 2018 il brand ha in cantiere due nuove aperture nel grande Paese asiatico: a Shangai, in aprile, e a Pechino, in luglio.

Il nuovo store Annamaria Cammilli all'interno del Matro Mall di Suzhou - Facebook/Annamaria Cammilli

Il nuovo punto vendita, che si estende su una superficie di vendita di 30 mq., si trova all’interno del Matro Mall di Suzhou, storico centro commerciale realizzato nel 1990, vincitore di importanti premi tra cui il “National Corporate Best Reputation Award” e “The Advanced Quality and Honor Unit”.
 
“L’apertura verso il mercato cinese è un momento chiave per la nostra azienda”, ha spiegato Riccardo Renai, CEO di Annamaria Cammilli, “in termini di potenzialità e sviluppo la Cina è a oggi una delle realtà più interessanti per il mondo del lusso.”
 
Annamaria Cammilli è distribuito solo attraverso una rete di negozi monomarca, che conta a livello globale 2 store a gestione diretta e più di 500 punti vendita in partnership con distributori. Per l’anno in corso, il brand con base a Firenze ha registrato un +24% delle vendite, di cui il 20% realizzate in Italia e l’80% all’estero, con Europa e Middle East tra i principali mercato di riferimento.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

GioielleriaDistribuzione