Alanui entra in partnership con New Guards Group

Arrivato sul mercato da meno di due anni, Alanui annuncia di aver trovato un partner. Si tratta della holding italiana New Guards Group, fondata a Milano da Claudio Antonioli, Davide De Giglio e Marcelo Burlon, che raggruppa i brand Marcelo Burlon County of Milan, Palm Angels di Francesco Ragazzi, Off-White c/o Virgil Abloh, Heron Preston e Unravel Project. La holding ha acquisito una partecipazione nel giovane marchio di cardigan, si legge nel comunicato ufficiale, che non ne precisa però la dimensione e il costo dell’operazione.

I cardigan di Alanui sono realizzati in cashmere ultrafine da una storica azienda toscana - Alanui

Una buona notizia per il marchio fondato nel 2015 dai fratelli Nicolò e Carlotta Oddi, che sono riusciti a conquistare in poche stagioni circa 120 boutique multimarca nel mondo, da Bergdorf Goodman a New York a Maxfield a Los Angeles, passando per Joseph a Londra e ancora Le Bon Marché a Parigi, con un mono prodotto, unisex e senza tempo: un cardigan jacquard oversize in cashmere con motivi etnici, venduto tra 2.400 e più di 3.000 euro al pezzo.

Partita come un gioco, l’avventura è cresciuta e ormai può strutturarsi e accelerare sull’estero; l’Italia, con oltre 30 rivenditori, rappresenta oggi il mercato principale per il brand. Lo scorso ottobre, Alanui ha declinato il suo cardigan anche nella versione junior.

“Siamo molto soddisfatti dell’accordo concluso con New Guards Group e fieri di far parte di una società che crede nei brand giovani e nei progetti creativi e innovativi. È un’importante opportunità di crescita per il nostro marchio, grazie all’approccio sinergico del gruppo, alla sua struttura e alla sua competenza dal punto vista produttivo”, hanno commentato Carlotta e Nicolò Oddi.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AltroBusiness