Al via i lavori del “Maximall Pompeii”, investimento da 150 milioni

Al via il cantiere del "Maximall Pompeii", il centro commerciale polifunzionale che sorgerà nell'ex area Tecnotubi-Vega di Torre Annunziata, a pochi passi dall'area archeologica di Pompei. L'investimento complessivo dell'intervento ammonta a 150 milioni di euro e prevede l'attivazione di almeno 1.500 nuovi posti di lavoro dall'avvio del cantiere fino al regime delle attività.

Centro Commerciale “Maximall Pompeii” con una superficie esterna totale di 195.000 mq. - maximall.it

Il progetto, che sarà completato entro il 2019, si sviluppa su un'area di 200 mila mq., nella quale sorgerà anche un hotel 4 stelle con 120 camere doppie, un cinema di 3 mila mq. con 8 sale proiezione, 24 ristoranti distribuiti su 4 mila mq.
Ancora, una piazza-anfiteatro per eventi di 5.500 mq. e una piazza multimediale di 2 mila mq., con un parcheggio per 4 mila posti. Intorno al Maximall Pompeii, si svilupperà un'area di 27 mila mq. di verde pubblico con 15 mila mq. di parco.

Il progetto prevede inoltre una fontana danzante all'interno della Piazza Food, le cui dimensioni si estenderanno per circa 110 m in termini di larghezza e circa 75 m in termini di lunghezza, richiamando il design di Piazza del Plebiscito a Napoli.

Il "Maximall Pompeii", progettato dallo studio Design International per IrgenRe Group, una delle più importanti aziende italiane attive nel mercato dello Sviluppo e della Gestione Immobiliare per il settore commerciale, è uno dei principali progetti che vengono presentati dal 15 novembre al Mapic, il Salone internazionale dell'Immobiliare, che si svolge a Cannes.

"La scelta del sito”, ha spiegato Paolo Negri, Amministratore e titolare di IrgenRe Group, “è stata confortata dallo studio che abbiamo commissionato a CACI che riconosce all'intervento Maximall Pompeii la possibilità di realizzare numeri entusiasmanti, ovvero circa 12 milioni di visitatori già dal primo anno e oltre 350 milioni di fatturato".

Centro Commerciale Maximall Pompeii a Torre Annunziata - maximall.it

Il "Maximall Pompeii" si svilupperà su due livelli, che ospiteranno oltre 200 negozi con i più importanti  brand internazionali e nazionali, il tutto abbinato alle eccellenze della sartoria campana, garantendo e ampliando l'offerta del "lusso accessibile". L'area food sarà un elemento fortemente distintivo su un concept del tutto originale. "Noi vogliamo dare luogo ad un punto di incontro con una formula nuova dettata dalla presenza anche di chef stellati che possano offrire all'interno di Maximall Pompeii alcune loro specialità a un prezzo accessibile”, ha continuato Paolo Negri. “Una sorta di food low cost, non a discapito della qualità, ma in grado di regalare momenti di felice seduzione a quanti potranno godere dell'opportunità di vivere quella che noi ci auguriamo possa diventare un'imperdibile esperienza".

"Maximall Pompeii sarà food, eccellenze territoriali, brand internazionali, l'orgoglio della moda Italiana, un vero e proprio centro di attrazione per la Regione Campania”, ha spiegato Francesco Furino, Managing Director della Irgen Retail Management - il tutto guidato da un team di specialisti del settore, dal Turismo al Retail, che garantirà un'esperienza in una logica di Shopping Life Experience".

Irgen Retail Management è la società di gestione e commercializzazione della struttura, fa capo a IrgenRE Group che annovera a già i centri a brand Maximall e il Cilento Outlet.

Fonte: APCOM

Lusso - AltroDistribuzione