Al salone TheOneMilano arrivano i giovani vincitori del concorso “Ricerca Moda Innovazione”

Lo storico Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti “RMI-Ricerca Moda Innovazione”, organizzato da 26 anni da CNA Federmoda (e svoltosi durante le sfilate dell’alta moda di AltaRoma, dal 3 al 10 luglio scorsi), da quest’anno porta i vincitori dell’edizione 2017 direttamente TheOneMilano, il salone internazionale dell’haut-à-porter erede di MIPAP e Mifur.

Un capo di Federica Peternelj

Oltre agli importantissimi stage e alle borse di studio che rappresentano i premi “storici” del concorso, da quest’anno c’è la possibilità di partecipare a TheOneMilano nell’area ‘N1’ (‘Nice One’) per confrontarsi con la stampa, con la produzione e con il mercato del mondo della moda, accompagnati da tre istituzioni di riferimento nel panorama del fashion italiano: gli organizzatori del salone e le due federazioni (CNA Federmoda e Federazione Moda Italia), portavoce rispettivamente delle fiere come marketplace, del mondo della produzione e di quello della distribuzione.

La nuova area ‘N1’ (‘Nice One’) della fiera sarà dedicata ai giovani appena usciti dalle scuole di moda oppure ai loro primi passi nel mondo del lavoro. Lo scopo è quello di aiutare i talenti di domani a comprendere le realtà produttive del settore, adeguando le proprie competenze professionali alle attuali richieste di produttori, retail e consumatori.

Una creazione di Federica Polli

I giovani premiati a “RMI 2017” presenti a TheOne sono Federica Peternelj, che si è aggiudicata il “Premio RMI 2017”, come vincitrice assoluta del ‘XXVII Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti’ e a cui è andato anche il Premio Categoria ‘Intimo e Mare’. Accanto a lei, Sara Pavan Premio Categoria ‘Abbigliamento’; Giorgia Mura, Premio Categoria ‘Abbigliamento Bambino’; Karim Daoudi, Premio Categoria ‘Accessori e Calzature’; Mirella Piria e Federica Polli, Premio Categoria ‘Pellicceria’ ex-aequo.

Le bimbe vestite Giorgia Mura

Dal 22 al 25 settembre TheOneMilano torna nel cuore della moda a fieramilanocity, per la sua seconda edizione. Il salone è interamente dedicato all’haut-à-porter, e cioè “a collezioni pregiate e moderne che rappresentano un sapiente gioco di equilibrio fra cultura, ricerca moda ed esperienza produttiva”, indica il comunicato ufficiale. La prossima edizione vive una sorta di crasi temporale (per la prima volta i produttori di pellicceria ex Mifur presenti in fiera esporranno a settembre, in un clima ancora estivo) e quindi a TheOneMilano si scopriranno anche capsule collection che strizzano l’occhio all’ormai vicino inverno, superano il concetto di stagione e rendono il tempo più fluido.

Un look di Karim Daoudi

Il “Progetto di orientamento ed accompagnamento al Sistema Moda e al Mercato” accompagnato da CNA Federmoda e Federazione Moda Italia, che vede nel concorso e nella partecipazione a TheOneMilano i primi due step, proseguirà a febbraio 2018 con 6 aziende che, per ogni sezione di prodotto di cui si occupano i designer presenti nello spazio in fiera (abbigliamento, abbigliamento bambino, pellicceria, maglieria, intimo e mare, accessori, pelletteria e calzature) si candideranno per la produzione di una capsule collection AW 2018/19 di 12 pezzi firmata dai 6 vincitori di sezione del concorso “RMI-Ricerca Moda Innovazione”, e saranno supportate da TheOneMilano con azioni di marketing e di comunicazione in fiera e oltre la fiera.

Un outfit di Mirella Piria

Infine, nell’autunno del 2018 prenderà il via una serie di Trunk Show nei negozi associati a Federazione Moda Italia per vendere le capsule prodotte grazie al progetto ‘Nice One’. Il negozio sarà liberamente selezionato dall’azienda e dal creativo sull’elenco fornito da Federazione Moda Italia in una prima area test di Milano. La capsule collection avrà anche posizionamento in vetrina.

I negozi selezionati inviteranno i loro clienti a provare la nuova collezione e a conoscere lo stilista e il suo percorso creativo. Le aziende entreranno nel gioco dando vigore all’iniziativa con il maggior assortimento possibile. “Federazione Moda Italia dimostrerà i valori dei negozi del futuro. TheOneMilano e i suoi partner metteranno a disposizione del Trunk Show tutti i loro canali social per moltiplicarlo”, conclude la nota ufficiale dell’iniziativa.

Un completo di Sara Pavan

Alla prima edizione di TheOneMilano di febbraio 2017, a visitare i 286 brand presenti sono intervenuti oltre 11.000 buyer e professionisti del mondo della moda, il 63% dei quali provenienti dall’estero. Tra questi ultimi, più nel dettaglio, furono 1.868 i compratori provenienti dai territori dell’ex Federazione Russa, 1.657 i buyer provenienti da Cina, Hong Kong, Giappone, Corea e Taiwan, e 504 dal Medio Oriente. Sul fronte europeo ha guidato la classifica la Grecia (355), seguita da Spagna (282) e Germania (279).

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Saloni / fiereCreazione