Adidas vende il marchio di hockey su ghiaccio CCM a Birch Hill

Adidas continua la cernita dei suoi asset. Dopo aver ceduto tutti i suoi marchi di golf e la label Mitchell & Ness, tocca ora al brand di hockey su ghiaccio CCM cambiare proprietario, per la cifra di 110 milioni di dollari (94 milioni di euro).

Le maglie delle squadre professionistiche della NHL Pittsburgh Penguins e Colorado Avalanche - Twitter CCM

La somma è stata pagata da una società di investimento canadese, Birch Hill Equity Partners, che attualmente gestisce un portafoglio d’investimenti di 3 miliardi di dollari. Il marchio delle tre strisce riceverà la maggior parte dell’importo in contanti e il resto in titoli garantiti. La vendita dovrebbe essere perfezionata entro la fine di questo 2017.
 
La vendita della branca hockey, che nell’ultimo esercizio aveva registrato una contrazione delle vendite del 14,3%, a 271 milioni di euro, viene conclusa dopo la cessione da parte di Adidas dei suoi marchi specializzati nel golf (TaylorMade, Adams Golf e Ashworth) al fondo d’investimento KPS Capital Partners nel maggio scorso, e quella dello specialista americano dei cappellini Mitchell & Ness nel luglio del 2016.
 
Nel suo comunicato, il gruppo tedesco indica di volersi concentrare sui suoi punti di forza, che risiedono nelle categorie di prodotti delle calzature e dell’abbigliamento, tramite i marchi Adidas e Reebok, e precisa anche che l’uscita di CCM non avrà alcuna conseguenza sulla salute finanziaria del gruppo nell’anno in corso, perché la cessione è stata pianificata dallo scorso mese di marzo.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportIndustryBusiness