Adidas: anche una donna nel board. Due i nuovi membri

Karen Parkin è diventata, dallo scorso 12 maggio, membro del comitato direttivo di Adidas. Direttrice delle risorse umane del gruppo tedesco dal 2014, la dirigente è entrata a far parte di un board che fino a quel momento era composto solamente da sei uomini (Kasper Rorsted, Roland Auschel, Glenn Bennett, Eric Lietdke, Robin Stalker e Harm Ohlmeyer).

Karen Parkin è il nuovo volto del CdA - Adidas

La Parkin non è però l’unico volto nuovo del comitato. Il gruppo ha infatti nominato anche Gil Steyaert, che sostituisce Glenn Bennett, come responsabile delle operazioni globali. Dal 2013, il dirigente era il responsabile dell’attività n Europa Occidentale. Steyaert è approdato in Adidas nel 1999 come vicedirettore per la Francia.
 
Karen Parkin è entrata in Adidas nel 1997 come direttrice delle vendite di Adidas in Gran Bretagna prima di diventare la responsabile del rapporto con i consumatori su questo mercato. Nel 2004, è diventata vicepresidente dello sviluppo del business in America, prima di andare a supervisionare la catena logistica nel 2007. Fra il 2013 e il 2014, è stata la vicepresidente responsabile della supply chain a livello globale.
 
“Karen ha giudato con successo la nostra divisione risorse umane a livello mondiale dal 2014 e sviluppa la nostra ‘People Strategy’”, spiega Igor Landau, presidente del Consiglio d’Amministrazione del gruppo. “Con la sua expertise internazionale, la sua conoscenza dell’attività e le sue qualità di leadership, Karen rafforzerà le posizioni di Adidas nell’essere considerato come uno dei datori di lavoro più attraenti del mondo”.
 
Il gruppo Adidas impiega più di 60.000 persone in tutto il globo e genera un fatturato di oltre 19 miliardi di euro.
 
Versione italiana di Gianluca Bolelli

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportNomine