ANFAO: l’occhialeria italiana cresce del 4% nei primi 8 mesi del 2017

L’Associazione Nazionale Fabbricanti Articoli Ottici (ANFAO), riunitasi a Pieve di Cadore (Belluno), ha comunicato dati confortanti per il settore nel 2017. La crescita tendenziale in valore dei primi 8 mesi è stata del 4%, l’export di montature è aumentato del 5,8% e gli occhiali da sole hanno registrato un +3%.
 
Giovanni Vitaloni, Presidente di ANFAO - ANFAO

Dal punto di vista geografico, gli Stati Uniti, primo mercato di riferimento per l’occhialeria italiana, hanno registrato le performance migliori, segnando un +8,1%. Più contenuta la crescita in Europa, che pesa per il 50% sulle esportazioni del settore, con un +2,7%, grazie soprattutto all’occhiale da sole (+4%). ANFAO ha inoltre sottolineato la ripresa delle esportazioni italiane nei Paesi BRIC, con una crescita nel periodo del 21,1% (+18,1% per le montature e +22,4% per gli occhiali da sole).
 
“Si conferma una ‘crescita normale’ per l’export, commenta Giovanni Vitaloni, Presidente di ANFAO dallo scorso luglio, “allineata con una dimensione più vicina ai nuovi paradigmi generali di crescita post crisi. La forte presenza sui mercati mondiali è un elemento importante per il nostro settore: per questo, l’associazione continuerà a sostenere le imprese nel percorso di internazionalizzazione, attraverso le iniziative congiunte con ICE e il potenziamento di MIDO (il salone dell’occhialeria che si svolgerà dal 24 al 26 febbraio, ndr), per renderlo sempre più attrattivo per i buyer”.
 
Dal 1954 ANFAO riunisce le principali aziende italiane dell’occhialeria dell’intera filiera produttiva, un settore che conta 17.250 occupati stabili e nel 2016 ha registrato un fatturato di 3.697 milioni di euro, esportando oltre l’85% della sua produzione.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

OcchialiIndustry