A Milano va in mostra la moda del '900 raccontata attraverso le collezioni civiche

Apre a Palazzo Morando la mostra "Outfit '900", rassegna curata da Gian Luca Bovenzi, Barbara De Dominicis e Ilaria De Palma, che espone una selezione di outfit dal 1900 agli anni Novanta del secolo scorso: abiti appartenenti alle raccolte civiche, che sono in grado di raccontare lo stile, le occasioni, le scelte e le storie personali di elegantissime signore. Accanto agli abiti sono esposte le immagini dei proprietari, e quindi le storie e gli eventi speciali che hanno tracciato il gusto di un'epoca, il Novecento appunto, e di una città, Milano.

Un outfit esposto alla mostra - Twitter/Cultura Milano

La mostra, aperta al pubblico dal 20 dicembre 2017 al 4 novembre 2018, si divide in due sezioni, il giorno e la sera, per gli inevitabili cambi di registro nella scelta dell`abito. Nella sezione "giorno" trovano spazio abiti da sposa, da cerimonia e per speciali eventi diurni. La sezione sera comincia con un abito da "gran pranzo" del 1900 per poi proseguire verso il ballo e la "serata di gala". La mostra è un'occasione per mostrare una serie di abiti appartenenti alle raccolte civiche, la maggior parte inediti.

Un tema così trasversale non poteva che essere ideato alla fine di un altro nucleo di schedatura e di studio della collezione iniziato nel 2016 che ha permesso di confermare che all'interno della raccolta, ancora poco conosciuta, si celano grandi nomi della moda italiana e internazionale. Due abiti in particolare, risalenti agli anni Venti del Novecento, sono stati oggetto di restauro nel 2017 ad opera di Tessili Antichi S.r.l. grazie al sostegno dell'Associazione Dimore Storiche Italiane.

Per il secondo anno consecutivo, inoltre, l'esposizione avrà un ospite d'onore: l'abito di Giorgio Armani indossato da Glenn Close per la cerimonia degli Oscar nel 1994.

Fonte: APCOM

Moda - Prêt à porter Eventi