​Procter & Gamble, vendite trimestrali al di sotto delle stime

Procter & Gamble Co. ha riportato vendite trimestrali inferiori alle attese, a causa di prestazioni deludenti presso il reparto rasoi Gillette e prodotti per la rasatura, facendo calare le azioni della società all'1,5% prima della “campana”.

Procter & Gamble

L'utile netto attribuibile alla società è sceso a 1,89 miliardi di dollari (1,61 miliardi di euro), o 72 centesimi per azione, nel quarto trimestre terminato il 30 giugno, rispetto ai 2,22 miliardi di dollari, o 82 per azione, dell'anno prima.

Le vendite nette sono salite a 16,50 miliardi di dollari (14,10 miliardi di euro) da 16,08 miliardi. Gli analisti avevano previsto vendite di 16,54 miliardi di dollari, secondo Thomson Reuters I / B / E / S.

Versione italiana di Edoardo Meliado

© Thomson Reuters 2018 All rights reserved.

BenessereBellezza - AltroBusiness