‘Premio LVMH’: i 21 nomi preselezionati

Lanciato nel 2014, il ‘Premio LVMH’, il concorso riservato agli stilisti del colosso francese del lusso ha ricevuto più di 1.200 candidature da 90 nazioni. Sono stati selezionati 21 semifinalisti che parteciperanno alla prossima tappa di selezione all’inizio di marzo davanti a un parterre di quaranta esperti di fama del mondo della moda.
 
I 21 semifinalisti del 'Premio LVMH' - lvmhprize.com

Solamente otto di loro si qualificheranno per la finale. I loro nomi saranno svelati il 2 marzo a Parigi durante la Fashion Week. Il premio ‘LVMH Prize 2017’ sarà assegnato il prossimo 16 giugno e aggiudicherà una borsa di 300.000 euro e un sostegno personalizzato al vincitore per un anno da parte di un team dedicato del gigante del lusso.
 
Sono 14 le nazionalità rappresentate in questa fase di selezione, con partecipanti venuti anche da molto lontano: Australia, Nuova Zelanda, Taiwan, Giappone, Corea del Sud, Stati Uniti, Russia, Turchia… Anche se molti dei concorrenti si sono stabiliti in Europa, in particolare a Londra.
 
Sono due i marchi francesi: Atlein, fondato nel 2016 da Antonin Tron, che ha vinto il premio per le prime collezioni dell’ANDAM lo scorso anno. Dopo una formazione all’Accademia Reale delle Belle Arti di Anversa, Tron è rientrato a Parigi, dove ha lavorato in particolare per Givenchy e Louis Vuittton, e ha insediato il proprio brand.
 
Franco-belga, Marine Serre ha invece terminato il suo percorso formativo nel giugno 2016, alla scuola di moda di La Cambre, e si è fatta le ossa da Maison Martin Margiela e Christian Dior.
 
Tristemente, non sono invece presenti nella lista marchi italiani.
 
Per la prima volta domina l’abbigliamento maschile, anche se è stato mantenuto un certo equilibrio, con dieci marchi di moda maschile, nove di prêt-à-porter Donna e due misti o unisex.
 
"Quest'anno, due temi principali sono rilevanti nelle proposte dei semifinalisti: innanzitutto lo streetwear sotto influenze diverse che pervade un gran numero di collezioni, e dall’altra parte l’idea di mescolare i guardaroba è un altro indicatore stilistico evidente di questa edizione”, nota in un comunicato Delphine Arnault, che supervisiona il premio.
 
La rosa dei candidati per il ‘Premio LVMH’:
 
Abasi Rosborough, di Greg Rosborough
Ambush, di Yoon Ahn
Angus Chiang, di Angus Chiang
Atlein, di Antonin Tron
Blindness, di JiSun Park
Cecilie Bahnsen, di Cecilie Rosted Bahnsen
Charles Jeffrey Loverboy, di Charles Jeffrey
Daniel W. Fletcher, di Daniel Fletcher
Dilara Findikoglu, di Dilara Findikoglu
Gmbh, di Serhat Isik
Jahnkoy, di Maria Kazakova
Katherine Mavridis, di Katherine Mavridis
Kozaburo, di Kozaburo Akasaka
Maggie Marylin, di Maggie Hewitt
Marine Serre, di Marine Serre
Martine Rose Studios Limited, di Martine Rose
Molly Goddard, di Molly Goddard
Nabil Nayal, di Nabil el-Nayal
Palomo Spain, di Alejandro Gomez Palomo
Richard Malone, di Richard Malone
Sulvam, di Teppei Fujita

(Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroCreazione