'Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology' è il tema dell'esposizione del Met di New York

Dopo aver viaggiato in Cina con 'China: Through the Looking Glass', quest'anno il Met Gala diventa hi-tech. L'annuale esposizione dedicata al fashion, e ospitata al Metropolitan Museum di New York, sarà dedicata alla tecnologia. Il tema, 'Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology', è stato svelato ieri dalla storica istituzione statunitense.

Dopo aver viaggiato in Cina con 'China: Through the Looking Glass', quest'anno il Met Gala diventa hi-tech. L'annuale esposizione dedicata al fashion, e ospitata al Metropolitan Museum di New York, sarà dedicata alla tecnologia. Il tema, 'Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology', è stato svelato il 13 ottobre scorso, dalla storica istituzione statunitense.

Rihanna lo scorso anno con l'abito frittata' all'inaugurazione dell'esposizione 'China Through the Looking Glass' al Met di New York - Foto: dal profilo Instagram di Rihanna

La mostra-evento, aperta al pubblico dal 5 maggio al 14 agosto 2016, sarà dedicata alla dicotomia tra l'alta moda, interamente realizzata a mano, e il fashion prodotto dalle macchine, e sarà preceduta il 2 maggio dalla tradizionale serata inaugurale che ogni anno raduna nella Grande Mela il gotha della moda.

"Tradizionalmente, la distinzione tra l'alta moda e il pret-à-porter era basato sui capi realizzati a mano e quelli confezionati in serie dalle macchine - spiega il curatore della mostra Andrew Bolton - Ma ultimamente questa distinzione è andata scemando, perché entrambe le produzioni utilizzano indistintamente le due tecniche".

'Manus x Machina' ospiterà oltre 100 capi provenienti sia dall'haute couture sia dal ready-to-wear. I modelli realizzati a mano attraverso le tecniche del ricamo, della plissettatura e della merlettatura saranno alternati a pezzi hi-tech, come quelli creati utilizzando la tecnologia della sagomatura a caldo, del taglio laser e dalle macchine per maglieria circolare.

Dall'abito da sera di Charles Worth datato 1880, al tailleur Chanel realizzato nel 2015 da Karl Lagerfeld, i visitatori potranno ammirare i capolavori 'tecnologici' di Azzedine Alaia, Cristobal Balenciaga, Christian Dior, John Galliano, Mariano Fortuny, Paul Poiret, Miuccia Prada, Yves Saint Laurent, Madame Grès e Riccardo Tisci.

A tagliare il nastro dell'esposizione, sponsorizzata da Apple, oltre al direttore di Vogue Us Anna Wintour, saranno l'attore Idris Elba, Jonathan Ive, Chief Design Officer dell'azienda di Cupertino, e la cantante Taylor Swift. Ospiti d'onore della serata gli stilisti Nicolas Ghesquière, Karl Lagerfeld e Miuccia Prada.

Inoltre Jonathan Ive, il capo del design di Apple, sarà co-presidente del gala dell'istituto il prossimo 2 maggio in coppia con Tyler Smith e Idris Alba.

Il gala del Met è il più importante appuntamento di fundraising per il museo americano: vip della moda, del mondo dell'arte, divi e miliardari partecipano in abito da sera ispirato dal tema della mostra dell'anno: lo scorso maggio fu la Cina di "Through the looking Glass" con incassi intorno ai 10 milioni di dollari.



 

Copyright © 2018 AdnKronos. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Eventi