Tessitura Taiana: arriva il tessuto anticellulite

Un altro primato italiano, una vera rivoluzione nei comparti intimo, mare e sport. Nasce 'Allure', il primo tessuto capace di contrastare efficacemente gli inestetismi della pelle grazie all’emissione di radiazioni infrarosse. Appena presentato nei saloni internazionali di Cannes e di Monaco di Baviera ha ricevuto consensi unanimi dagli operatori di tutto il mondo che premiamo anni di ricerca e sviluppo da parte della Tessitura Taiana, azienda comasca di riferimento nell’innovazione tessile dal 1933.

'Allure' (Tessitura Taiana) emette radiazioni infrarosse. Foto: Ansa
Il tessuto Allure inoltre migliora la microcircolazione, riduce l’affaticamento muscolare e la produzione di acido lattico. All’interno del filato vengono annegate microparticelle ceramiche che attivano i raggi FIR (Fire Infra Red), ovvero gli infrarossi che stimolano l’attività cellulare e interagiscono con il primo strato di cute fino a un centimetro di profondità sciogliendo l’adipe che viene espulso attraverso il flusso ematico.

“E’ stata un’avventura incredibile – sottolinea Matteo Taiana – responsabile R&D di Tessitura Taiana – che ci ha portati al successo dopo infinti test condotti in collaborazione con i ricercatori delle migliori Università europee per arrivare ad un effetto perenne del tessuto. Nel settore cosmetotessile ne abbiamo sentite di tutti i colori ma 'Allure' è l’unico tessuto certificato e testato negli Stati Uniti da un campione di duecento donne, il suo effetto è perenne e non ci sono controindicazioni per la salute”. Nei prossimi mesi potremo vedere in vetrina i primi capi realizzati con 'Allure' dai più noti marchi.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

TessileIndustry